Direzione regionale Campania

Focus Voluntary Disclosure: Agenzia delle Entrate, Commercialisti e Industriali a confronto

Napoli, 19/11/2015

“Collaborazione volontaria”, la cosiddetta voluntary disclosure, è lo strumento che consente ai contribuenti che detengono illecitamente patrimoni all’estero di regolarizzare la propria posizione denunciando spontaneamente all’Amministrazione finanziaria la violazione degli obblighi di monitoraggio.

È questo il tema del convegno “La voluntary disclosure. Soggetti, oggetto e benefici sanzionatori”, promosso dalla Direzione Regionale dell’Agenzia delle Entrate in collaborazione con l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili e con l’Unione Industriali di Napoli, che si terrà venerdì 20 novembre alle ore 9.30 presso la sede dell’Unione Industriali - Sala D’Amato - in Piazza dei Martiri.

Il forum - moderato da Oreste Saccone, coordinatore scientifico del Centro Studi di diritto tributario “Spazio Aperto” - prenderà il via con gli interventi introduttivi di Ambrogio Prezioso, Presidente dell’Unione Industriali del capoluogo partenopeo, di Vincenzo Moretta, Presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Napoli, e di Carlo Palumbo, Direttore Regionale delle Entrate della Campania.

Interverranno Tamara Gasparri, consulente tributario Assonime; Luigi Nuzzo e Salvatore Cortese, rispettivamente Capo Settore Controlli e riscossione e Capo Settore Servizi e consulenza della Direzione Regionale delle Entrate; Pasquale Stellacci, Direttore Regionale Entrate della Calabria, Immacolata Vasaturo, consigliere ODCEC Napoli e Fabio di Vizio, Sostituto Procuratore di Pistoia.
I lavori si concluderanno con l’intervento del Direttore Centrale Accertamento dell’Agenzia delle Entrate, Aldo Polito.


File pdfProgramma dei lavori (500.20 KB)

File pdfBrochure del convegno (657.08 KB)

File pdfComunicato stampa del 18 novembre 2015 (177.02 KB)