Direzione regionale Campania

Presentato dalla Gestline il "vademecum per il cittadino"

Ha aperto la presentazione il direttore operativo della Gestline, dr Rossini il quale, dopo aver rivolto i suoi ringraziamenti per la disponibilità e l'ospitalità al direttore regionale delle Entrate Filippo Orlandi, ha inquadrato il vademecum prodotto dalla Gestline nell'ambito nelle iniziative di marketing e comunicazione adottate dal Concessionario di riscossione della Sanpaolo per Napoli e Provincia.

“Questo prodotto comunicativo – ha affermato Rossini – intende rendere più completa l'informazione diretta ai cittadini sui ruoli, le cartelle di pagamento, le responsabilità e le diverse competenze degli enti coinvolti nell'attività di riscossione dei tributi. Nessuna pretesa di azzerare le code – quelle ci saranno sempre, soprattutto in occasione di scadenze fiscali quali ICI e TARSU -ma la convinzione che una corretta e tempestiva informazione consente una riduzione dei tempi di attesa ed un miglioramento, in termini di efficacia, dei servizi resi. Proprio per favorire una maggiore partecipazione dei cittadini sono stati coinvolti, nella progettazione del vademecum, varie associazioni di contribuenti presenti sul territorio partenopeo.

Nel suo indirizzo di saluto, il direttore regionale delle Entrate ha tracciato le linee guida per il prossimo futuro accennando a due punti fondamentali e strategici da seguire nella programmazione delle Entrate in Campania: l'integrazione della formazione e delle strutture e la comunicazione istituzionale.

Ha inoltre apprezzato l'iniziativa della Gestline Spa che, in un'ottica di trasparenza, ha inteso fornire un vademecum operativo volto ad orientare il comportamento del contribuente, a partire dalla notifica della cartella di pagamento, che rappresenta il momento in cui il contribuente viene a conoscenza della pretesa creditoria dell'erario e di altri enti impositori.

Orlandi ha infine sottolineato la natura del rapporto intercorrente tra concedente e concessionario, ovvero la scissione tra la titolarità del credito, che compete all'erario e agli altri enti impositori, e la titolarità della funzione esecutiva di riscossione, che è propria del concessionario.

A margine della presentazione hanno espresso il loro apprezzamento per l'iniziativa anche i presidenti delle associazioni di consumatori e degli ordini professionali coinvolti nella preparazione della guida rivolta ai cittadini.

Menu di Documentazione