Direzione regionale Campania

Nuovi servizi offerti agli Enti Locali

Napoli, 21 febbraio 2005

Da oggi sarà possibile stipulare nuove convenzioni tra l'Agenzia delle Entrate e i Comuni che, a richiesta, potranno dar vita ad uno scambio di informazioni utili alle due Amministrazioni per una migliore gestione dei tributi di rispettiva competenza. Nell'intesa, l'ente locale si impegna a comunicare all'Agenzia gli esiti dei controlli eseguiti per i principali tributi locali come ICI e TARSU, e le informazioni sulle verifiche svolte per le aree edificabili.

L'Agenzia, invece, s'impegna a fornire ai Comuni le informazioni relative ai contribuenti che hanno usufruito delle agevolazioni fiscali previste per gli interventi di ristrutturazione edilizia, quelle sulle utenze elettriche nonché quelle sui titolari dei veicoli per i quali sono state constatate violazioni alle norme per il codice della strada. Relativamente a quest'ultimo servizio, i Comuni sono tenuti a corrispondere un rimborso spese, attualmente in corso di quantificazione.

La bozza di accordo disciplina anche la fornitura di un prodotto di monitoraggio del contenzioso comunale. In pratica viene reso disponibile, agli Enti locali che ne fanno richiesta, il software workflow impiegato dalla stessa Agenzia per la gestione del contenzioso tributario e utilizzabile anche per procedure diverse come il processo civile ed amministrativo.

Rilevanti i vantaggi per i Comuni che vanno dalla certezza dei tempi di lavorazione del procedimento, attraverso il monitoraggio costante delle attività in scadenza, alla realizzazione di una banca dati centralizzata che consente anche il collegamento, in tempo reale, con la base informativa delle Commissioni Tributarie.

La procedura, che per la concreta attivazione richiede un periodo di circa sette mesi, è subordinata all'adesione di un minimo di dieci Comuni sul territorio nazionale.

Il costo del servizio è di 90.000 Euro l'anno ripartito in tre rate annuali, oltre IVA. Tale importo è tuttavia suscettibile di successiva riduzione in caso di consistente numero di adesioni di Comuni.

File pdfScarica il file con lo schema tipico di convenzione (78.81 KB)

Menu di Documentazione