Direzione regionale Campania

Master in diritto tributario internazionale: cerimonia di consegna dei diplomi

Napoli, 24 febbraio 2006

Con la cerimonia di consegna delle pergamene si è conclusa ieri, 23 febbraio 2006 presso la sala conferenze dell'ufficio di Napoli 2, la prima edizione del Master in diritto tributario internazionale organizzato dalla Facoltà di Economia della Seconda Università di Napoli, in collaborazione con la Direzione Regionale delle Entrate in Campania, la Scuola Superiore di Economia e Finanze, la Guardia di Finanza e l'Ordine dei dottori commercialisti di Napoli.

Al percorso specialistico di secondo livello, hanno partecipato giovani laureati, funzionari dell'Agenzia delle Entrate della Direzione Regionale della Campania, commercialisti e ufficiali della Guardia di Finanza.

Nove dei 36 partecipanti, hanno realizzato lo stage conclusivo del percorso formativo presso gli uffici della Direzione Regionale della Campania. Per ciascun settore, i dirigenti della struttura hanno fornito un quadro delle competenze e delle problematiche connesse agli argomenti oggetto del percorso formativo.

La cerimonia di consegna delle pergamene, coordinata dal dottor Mario Foglia , dirigente dell'area di staff per le attività di comunicazione, e presieduta dal prof. Manlio Ingrosso, direttore del Master, è stata contrassegnata dagli interventi del dr. Filippo Orlandi, Direttore Regionale, del prof. Gianfranco Ferranti, Capo del Dipartimento di Scienze Economiche e Tributarie della SSEF, del Generale Vito Bardi, Comandante Regionale della Guardia di Finanza, del dr. Vincenzo Moretta, vice presidente dell'Ordine dei Dottori Commercialisti di Napoli. Tra gli illustri ospiti presenti sono intervenuti il Generale di Corpo d'Armata Giovanni Mariella, il Prof. Andrea Amatucci, il Prof. Raffaele Perrone Capano, il dr. Giandomenico Lepore,  Procuratore Capo della Repubblica di Napoli.

Unanime la convinzione  di tutti gli intervenuti che la formazione debba essere integrata, cioè frutto dello scambio delle esperienze e professionalità maturate nei diversi settori. Solo il raccordo tra lo studio e la pratica operativa consente di adottare soluzioni sempre più adeguate ad un mondo economico in continua trasformazione perché rispondente a regole globali. Le professioni fiscali devono proiettarsi in questa logica della formazione continua per poter far fronte alle necessità del mercato. Tale è stato l'obiettivo del Master.

Formare tributaristi di alta qualificazione in grado di operare in campo nazionale e internazionale, è, quindi, un importante passo verso un sistema integrato tra il mondo del lavoro e quello dell'alta formazione universitaria. Questo è stato l'orientamento degli studiosi presenti (i Professori Ingrosso, Amatucci, Ferranti, Perrone Capano), ma anche dei rappresentanti delle Istituzioni (Generale CdA Mariella, Generale Bardi, Procuratore Capo della Repubblica dottor Lepore) nonché delle professioni (dr. Moretta). Lo scambio della cultura, teorica e pratica, costituisce un momento di confronto necessario nel mondo del lavoro, soprattutto grazie all'apporto della tecnologia che conferisce valore aggiunto e velocità di scambio alle diverse esperienze.

Il prof. Ingrosso, direttore e promotore del corso, ha sottolineato l'importanza di percorsi formativi diretti a preparare professionisti in grado di operare con una visione globale e dinamica del contesto economico allargato all'Europa e all'intero pianeta e ha ringraziato per la collaborazione tutti i partner istituzionali e i docenti intervenuti al Master.  

Nell'intervento del Direttore Orlandi è emersa l'importanza della sinergia tra le Istituzioni presenti sul territorio, nell'ottica di una sempre maggiore integrazione delle attività di formazione, sia rivolte al personale che all'esterno dell'Amministrazione. Proprio questo tema ha portato l'Agenzia delle Entrate in Campania ad allestire un Centro Integrato della Formazione, un sistema di 16 sale distribuite sul territorio regionale. Visto il successo di questa edizione Orlandi ha già confermato il rinnovo dell'accordo per la seconda edizione del percorso formativo della SUN.

Il prof. Ferranti ha ribadito che la Scuola Superiore di Economia e Finanze si colloca proprio nell'ottica di una piena collaborazione istituzionale tra Università, Agenzia delle Entrate e Guardia di Finanza.

Il comandante regionale Bardi e il vicepresidente dell'Ordine dei commercialisti di Napoli Moretta hanno sottolineato l'importanza dello scambio di best practices tra le varie Pubbliche Amministrazioni e soggetti territoriali. In particolare proprio Moretta ha dato atto al Direttore Orlandi di aver avviato, in Campania, una forte e fattiva collaborazione tra l'Amministrazione fiscale e la sua “controparte storica”.

Il comandante interregionale della Guardia di Finanza, Generale CdA Mariella ha evidenziato la necessità di un continuo allargamento di prospettiva nell'affrontare temi di carattere tributario internazionale in quanto assumono sempre maggiore importanza nel contesto economico produttivo del territorio.

Considerati i risultati, 5 tesi con lode, 28 lavori con 110/110, il corso ha consegnato al mondo del lavoro professionisti in grado di operare tenendo presente la continua evoluzione della materia tributaria a livello nazionale e internazionale.

Menu di Documentazione